Esiste un percorso per innovare con successo? Forse sì….

“Arte non è se ottiene successo a caso”

 

Lucio Anneo Seneca

L’innovazione è ormai il mantra dell’economia moderna.

Sul tema ci sono migliaia di studi, iniziative e pubblicazioni che forniscono spunti interessanti e angolazioni diverse su cosa devono fare le aziende per innovare.

Abbiamo ormai acquisito il concetto secondo il quale gli ambiti d’innovazione possono riguardare prodotti/servizi, materie prime, processi, target di clienti nuovi e modelli di business diversi e che a supporto di ciò servono spesso tecnologie, organizzazioni e professionalità diverse.

Continua la lettura...

La cultura innovativa: i fiori non crescono nel deserto

“L’innovazione e l’intuizione fioriscono quando le nostre menti si trovano in una condizione di maggiore apertura” (Daniel Goleman)

 

Da ormai diversi anni si parla di innovazione quando si dibatte in merito allo sviluppo economico del nostro Paese. Si tratta di un tema complesso che a mio avviso spesso viene affrontato solo parzialmente e che a volte viene trattato anche in maniera strumentale. Così facendo diventa reale il rischio di alterare il vero significato della parola ‘innovazione’ e i suoi reali obiettivi.

Eppure, come accade da sempre se guardiamo ai cambiamenti della società nel corso degli anni, per capire che cosa s’intende con questo termine sarebbe sufficiente studiare i successi degli altri, coglierne i tratti essenziali e magari migliorarli adattandoli al nostro contesto. Che cos’è l’innovazione?

Oggi innovazione è sinonimo di futuro 4.0. È innovativa l’azienda digitalizzata, capace cioè di gestire l’infinita quantità d’informazioni disponibili e di migliorare le tecnologie di governo dei propri processi. Le tecnologie, infatti, sono determinanti per essere competitivi e al passo con i tempi.

Questo, però, è sufficiente per diventare leader e non essere follower?

Continua la lettura...