L’outsourcing nelle produzioni complesse

Sai cos’è l’outsourcing? L’outsourcing è quel processo attraverso il quale le aziende affidano ad un fornitore esterno un’attività o un servizio.

 

Il grado di innovazione, anche in questo ambito, ha raggiunto livelli alti e ha generato nel corso del tempo importanti cambiamenti, sia nei modelli di business adottati dalle aziende sia nel modo in cui queste generano valore. Oggi non è difficile trovare aziende che si occupino di trasformazione o di assemblaggio, il cui modello di business non prevede la presenza di magazzini: il rifornimento delle linee di trasformazione, la consegna dei kit alle linee di assemblaggio e, addirittura, la gestione e la consegna del prodotto finito vengono affidate ad un operatore esterno specializzato. E sulla scia di questo esempio, se ne possono trovare molti altri: vi sono realtà che scelgono l’outsourcing delle attività di procurement o di quelle di manutenzione degli impianti.

 

Continua la lettura...

La valutazione dei fornitori nelle produzioni a commessa

Nell’ambito industriale la selezione di un fornitore è una delle attività più delicate e complesse del procurement. Entrano in gioco una serie di aspetti da tenere in considerazione, che vanno ben oltre quelli legati al prezzo del bene da comprare. I principali riguardano:

– gli standard qualitativi del potenziale fornitore;

– la solidità economica e finanziaria;

– l’affidabilità dei suoi processi ed il livello di servizio.

Continua la lettura...

Come si applica il project management nelle produzioni custom-made?

Per fronteggiare e ridurre al minimo l’impatto delle tre categorie di problemi descritte nell’articolo precedente, uno degli strumenti più utili è il project management. Certo, proprio il project management, hai letto bene!

Credo che tutti noi conosciamo, almeno in maniera superficiale, in cosa consiste il project management o magari, pur non conoscendolo, abbiamo provato a installare un’applicazione che ci permettesse di utilizzare i suoi metodi e tools di lavoro.

Se così fosse, mi domando: come mai le aziende, con uno o più project manager, soffrono dei problemi che ho presentato?

Continua la lettura...

La customizzazione di prodotto e i suoi 3 problemi

La capacità di realizzare prodotti customizzati è una leva strategica e commerciale molto forte che permette di ottenere sul mercato un vantaggio competitivo e duraturo. La realizzazione di prodotti customizzati, però, comporta per le aziende delle difficoltà poiché richiede in fase di progettazione e realizzazione specificità precise e diverse rispetto a quanto invece accade con una produzione standard.

L’obiettivo da raggiungere, dunque, potrebbe essere questo: offrire prodotti customizzati e avere un’organizzazione interna capace di gestire ogni singola commessa come fosse un progetto a sé.

 

Facile a dirsi, un po’ più difficile da realizzare. Ma può essere una sfida possibile!

Continua la lettura...

Il ruolo dell’architettura di prodotto nella customizzazione

Sai cos’è l’architettura di prodotto?

Nelle aziende che realizzano manufatti complessi se ne parla spesso. Con questa espressione indichiamo lo schema con cui i diversi componenti vengono progettati per interagire tra di loro ed assicurare le funzionalità richieste da un oggetto, una macchina o un sistema. Agli estremi di quella che definiamo architettura di prodotto, troviamo invece il concetto di progettazione modulare, da una parte, e, dall’altra, quello di progettazione integrale.

Continua la lettura...

La customizzazione, uno straordinario elemento di competitività per le aziende

Le aziende, per poter essere competitive, hanno bisogno di differenziare i loro prodotti”. Molte volte e in diverse occasioni ho sentito questa affermazione tanto che ora mi sembra quasi scontata. È una frase che nasce da un’esigenza evidente e condivisibile: il mercato è quasi saturo, il livello di consapevolezza dei consumatori sempre più alto, così per riuscire a conquistare il cliente e vendergli il proprio prodotto è necessario puntare sulla differenziazione dell’offerta e sulla capacità di soddisfare specifiche esigenze.

Tu sei d’accordo?

Continua la lettura...